Un nostro lettore ci ha inviato una foto scattata al Monte S. Angelo (dove è situato il complesso archeologico del Tempio di Giove Anxur). Spicca la lenta, ma graduale ripresa dei preziosi ettari di macchia mediterranea andati distrutti da un violento incendio nel luglio 2015. A testimonianza (se mai ce ne fosse stato bisogno) che l’uomo può sentirsi superiore e agire come meglio crede, ma alla fine la natura si riprende sempre ciò che è suo.

tempio-di-giove

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here