Nella domenica con il PalaCarucci ricco di eventi, la Volley Terracina fa suo il derby contro il Sabaudia e continua la sua corsa in testa alla classifica nel campionato di Serie C. Dapprima il progetto rivolto al sociale e fortemente voluto dalla società – che ha avuto un successo enorme grazie alla grande collaborazione di molti spettatori – poi il match che ha visto le ragazze di coach Carmine Pesce dominare letteralmente per tutto il match, salvo un piccolo calo nel finale che ha rischiato di rovinare la bella partita delle biancocelesti.

Partita che inizia con il minuto di raccoglimento in onore delle vittime causate dagli eventi atmosferici che nei giorni scorsi hanno investito la città tirrenica e di conseguenza, la vicinanza della società verso i propri concittadini che, a causa di ciò, vivono situazioni di disagio.


Le ragazze della Volley Terracina durante l’iniziativa di solidarietà

Inizio match in grande equilibrio: Terracina va avanti ma Sabaudia risponde in pochi scambi e pareggia i conti sul 7-7. Nuovo strappo biancoceleste che si porta 11-7 con due begli attacchi della De Bellis. Il match è comunque già da queste prime battute di buon livello e sentito da entrambe le squadre, il coach ospite chiama tempo, ma al rientro Terracina continua a macinare punti e allungare sul 15-8. Le giocate successive non cambiano il trend del match, con la Volley Terracina sempre saldamente in testa e con margine decisamente importante, 20-10, costringendo nuovamente il coach Casalvieri a spendere il secondo timeout. Alla ripresa Terracina allunga ancora e va tranquillamente a chiudere il set sul punteggio di 25-15.

Set successivo e sempre la squadra di casa a comandare il gioco, 4-2 dopo le prime battute, punteggio che resta con lo stesso divario più avanti, 9-7 sempre per le biancocelesti. Tutta la squadra di casa esprime un gioco corale e armonico, con poche sbavature. Sabaudia, però, rimane attaccata al match, grazie soprattutto alla Carminati, ma dall’altra parte De Bellis continua a bucare con precisione chirurgica la difesa ospite, portando le compagne sul 18-13. Come il set precedente, anche questo sembra aver imboccato la strada giusta per la Volley Terracina: il punteggio continua a sorriderle, 21-13 grazie ad una organizzazione di gioco decisamente più produttiva, e così facendo si costruisce un tranquillo finale di set chiuso sul 25-14 con attacco messo a terra della Pizzuti.

Terzo set e dopo un inizio a favore del Sabaudia, la Volley Terracina riprende a comandare il gioco e il punteggio, con la regia sempre precisa e smarcante per le sue attaccanti da parte della Sciscione, 10-8. Terracina negli scambi seguenti prova ad allungare e qualche errore di troppo fa riavvicinare la squadra ospite, ma in breve le biancocelesti riordinano le idee e scappano sul 18-13 in brevissimo tempo, con tutte le ragazze protagoniste in ogni giocata. Il match sembra avviato al suo epilogo: Sabaudia molla e la Volley Terracina vola verso la vittoria sul punteggio di 23-15 che – nonostante una bella rimonta delle ospiti, causata soprattutto da diverse disattenzioni delle biancocelesti – si concretizza nel 25-23 finale.


CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO – SERIE C – GIRONE A
4° GIORNATA DI ANDATA – PARTITA DEL 04/11/2018

VOLLEY TERRACINA – REALCAFFE’ MOKASIRS SABAUDIA = 3 – 0
(25-15; 25-14; 25-23)

VOLLEY TERRACINA: De Bellis 25, Pizzuti 6, Carrisi 7, Furlanetto 6, Mancini 9, Mariani, Sciscione 1, Pisacane (L1).
N.e.: D’Angelo, Scorsini, Polverino, Massa, Pina (L2).
1° all.: Pesce, 2° all.: Rigoni.
REALCAFFE’ MOKASIRS SABAUDIA: Bonfatti 7, Caponi 3, Carminati 10, De Santis 3, Lisi 4, Miatello 8, Vaccarella 1, Soldati (L1).
N.e.: Cappelli, Salvadego, Massarenti, Vincenzi, Mannini (L2).
1° all.: Casalvieri.
Arbitri: Zago, Sisti.
Durata set: 22′, 20′, 25′

LASCIA UN COMMENTO

Per favore, inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci qui il tuo nome e cognome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.