Avrà luogo venerdì 22 giugno 2018, alle ore 16 presso l’Istituto Scolastico “Don A. Bragazzi” in via Delibera a Terracina, l’incontro-studio per famiglie e docenti “Bullismo e Cyberbullismo – Giovani e Media”, promosso dalla Città di Terracina in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “M. Montessori”, l’Osservatorio Violenza e Suicidio e l’associazione di promozione sociale “LiberaMente – Professionisti Età Evolutiva”.

Il convegno illustrerà la tematica del bullismo e del cyberbullismo, che negli ultimi anni ha fatto registrare un sempre maggior numero di episodi, soprattutto all’interno degli istituti scolastici. Oltre agli alunni, i soggetti interessati al tema sono i docenti e le famiglie. Durante l’incontro verranno trattate le caratteristiche del bullismo, sotto l’aspetto psicologico, sociale e giuridico, ed illustrate le misure di contrasto e prevenzione che possono essere messe in atto, sia nei contesti tradizionali sia nel più ampio e variegato territorio della Rete.

L’incontro sarà introdotto dai Saluti istituzionali del sindaco di Terracina, Nicola Procaccini, del vicesindaco e assessore comunale alle Politiche Sociali Roberta Tintari, e del consigliere comunale Sara Norcia.

Interverranno, in qualità di relatori: Stefano Callipo (psicologo clinico e giuridico, psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Violenza e Suicidio), Chiara Colosimo (consigliere Regione Lazio Commissioni Politiche Sociali e Criminalità e Antimafia), Roberto Graziosi (dirigente Commissariato P.S. di Terracina), Alessandra Forcina (neuropsicomotricista, presidente dell’associazione “LiberaMente), Claudia Guglietti (neuropsicomotricista, vicepresidente dell’associazione “LiberaMente”), Erica Stravato (psicologa associazione “LiberaMente”) e il professor Guido Gerosa (referente per il bullismo dell’Istituto Comprensivo “M. Montessori”), che ha tenuto quest’anno un corso specifico sul bullismo presso il medesimo istituto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore, inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci qui il tuo nome e cognome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.