Banner-Pubblicitario-Alla-Uomo-01.18.gif

Si è tenuta oggi, presso la Sala Giunta del Palazzo Comunale di Terracina, alla presenza del sindaco Nicola Procaccini e degli assessori alla Cultura e ai Trasporti, Barbara Cerilli ed Emanuela Zappone, la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione della Passione di Cristo, rappresentazione vivente degli ultimi istanti di vita di Gesù.

Dopo il grandissimo successo di pubblico dello scorso anno, ritorna a Terracina l’evento organizzata dall’associazione culturale Amici dell’Arte, con il patrocinio del Comune di Terracina e della Regione Lazio.

Il prologo avrà luogo alle ore 10.30, con l’ingresso di Gesù a Gerusalemme. Dalle ore 19, avrà il via la rappresentazione vera e propria.

Un momento di grande pathos, ma anche rievocazione storica e cultura, con decine di figuranti che in abiti d’epoca ripercorreranno le diverse scene che hanno portato all’Ultima Cena e alla morte del Messia.

L’evento si svolgerà sabato 24 marzo 2018 e attraverserà le strade della città, con partenza da piazza Garibaldi. Si sposterà poi in piazza Municipio, indi di ritorno in piazza Garibaldi fino al Lungomare Matteotti, nei pressi della “spiaggetta” di Levante.

Lo scorso anno in migliaia parteciparono all’iniziativa. Il corteo che si snodò tra il centro storico alto e la parte bassa di Terracina fino a piazzale Aldo Moro. Anche per questa edizione sono previsti giochi di luce, scenografie, abiti e costumi tradizionali.

Maggiori dettagli sul programma nell’allegato pdf in basso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore, inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci qui il tuo nome e cognome