Banner-Pubblicitario-Alla-Uomo-01.18.gif

L’ASD Taekwon-do “Fenice” di Borgo Hermada protagonista nella due giorni del Campionato Interregionale di Taekwon-do di Pesaro. La competizione svoltasi nell’ultimo weekend è stata promossa dalla FITA-WT (Federazione Italiana Taekwondo) ed era riservata alle categorie Esordienti A, CadettiJunior e Senior.

Nei due giorni di gare, 500 atleti, tesserati per 87 società, provenienti da 16 regioni e 2 nazioni, hanno dato vita a spettacolari combattimenti. La squadra terracinese del D.T. Simone Longarini, coadiuvato dal coach Leonardo Longarini, ha partecipato con 9 atleti: 4 negli Esordienti A, 4 nei Cadetti e 1 nei Senior.

Il bilancio finale vede la conquista di 7 medaglie: 2 ori con Andrea Zappone ed Edison Andres Cormons; 3 argenti con Davide Piroli, Raoul Sperlonga e Alessia Andrea Di Fabio; 2 bronzi con Chiara Pisa e Samuele Mandatori. Si è fermata agli ottavi la corsa di Simone “Bob” Lauretti e Flavia Macchione, nonostante buone performance.

Grazie a questi risultati, la “Fenice” si è collocata all’11° posto nella classifica generale per società.

“I nostri ragazzi sono stati protagonisti di un’altra piccola grande impresa – ha detto il D.T. Simone Longarini – Perché buona parte di loro, pur salendo di categoria di peso e cintura, hanno confermato lo standard di gioco e di risultati di quelle inferiori. E tutti, indipendentemente dal risultato conseguito, sono in crescita costante grazie alla loro passione e cultura del lavoro, la sola che può portare a esprimere tutto il potenziale. Per questo mi complimento con i ragazzi. Adesso testa al Campionato Italiano Cadetti del 3 marzo. Si va a Olbia, con Flavia Macchione in una categoria, la -37 kg cinture nere, affollatissima di competitor”.

“Un altro sentito ringraziamento va alla dirigente scolastica Maria Laura Cecere, al vicario Erasmo Spinosa, alla Prof. Giovanna Bellina e a tutto il personale docente e non docente dell’Istituto Comprensivo ‘Alfredo Fiorini’ di Borgo Hermada, nella cui palestra si svolge la nostra attività sportiva”, conclude il D.T.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore, inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci qui il tuo nome e cognome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.