Banner-Pubblicitario-Alla-Uomo-01.18.gif

Sabato 10 febbraio 2018, alle ore 17 presso la sala conferenze “F. Abbate” del Palazzo della Bonificazione Pontina in piazza Santa Domitilla, avrà luogo il convegno intitolato Urbanistica cuore della città.

Interverranno il consigliere regionale Enrico Forte (vicepresidente della Commissione Regionale Urbanistica) e l’ingegner Gabriele Panizzi (presidente della Regione Lazio nel 1984).

Gli ospiti saranno introdotti da Marco Senesi, coordinatore del Comitato “Terracina in Regione”, a sostegno di Nicola Zingaretti nella corsa alla presidenza dell’ente di via della Pisana, e verranno intervistati dal giornalista di Latina Oggi Diego Roma.

“Abbiamo cominciato ormai da tempo ad incontrarci con la città – dichiara Senesi – Non solo con i banchetti in piazza, ma anche lanciando l’iniziativa di un caffè con la città, incontrando ogni volta categorie diverse, che ci rappresentano progetti e necessità differenti. Questo perché siamo convinti che sia fondamentale partecipare, scrivere il programma partendo finalmente dall’ascolto”.

“L’iniziativa di sabato è fondamentale per questo percorso, perché ci permette di capire quanto sia importante per esempio tornare a parlare non solo di Urbanistica ma di pianificazione urbanistica – prosegue il coordinatore – Perché di due cose non si può fare assolutamente a meno quando si amministra una città: della sinergia istituzionale, specie con la Regione, e della pianificazione urbanistica”.

Contenimento del consumo del suolo, rigenerazione urbana, mobilità sostenibile. Sono questi alcuni dei temi che saranno trattati nell’incontro: “Ma soprattutto ci fermeremo a riflettere sulla necessità ormai inevitabile delle scelte condivise, partecipate. Pratiche sociali e culturali, processi economici, patrimonio storico, naturalistico e paesaggistico. Tornare a parlare di pianificazione urbanistica significa proteggere questo patrimonio. Significa indurre alla partecipazione della comunità alle scelte nel processo, non solo della progettazione ma anche della manutenzione e della gestione”, conclude Senesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore, inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci qui il tuo nome e cognome